fbpx

Concimi a base di fosforo e potassio: perché sono così importanti?

Esistono dei periodi molto delicati nella crescita delle piante in cui esse hanno bisogno di un plus, un aiuto in più per crescere in salute. I concimi a base di fosforo e potassio, esattamente come quelli a base di ferro, possono fungere da tutto ciò.

Pensiamo ai passaggi di stagione o alle inevitabili fasi in cui il terreno non è più fertile: ecco, in questi casi un buon concime può fornire un grande aiuto alle nostre piante, ornamentali o da orto che siano.

Per garantire alle piante coltivate una crescita corretta e rigogliosa dobbiamo innanzitutto capire a cose esattamente possano servire i concimi a base di fosforo e potassio, tra i più utilizzati in giardinaggio.

Concimi a base di fosforo e potassio: a cosa serve il fosforo?

Il fosforo alla pianta non deve mancare e i concimi a base di fosforo e potassio fanno bene il loro lavoro, consistente appunto nel rilasciare alla pianta dosi di questo importante nutriente.

Il fosforo è coinvolto nella crescita della coltura, più nello specifico nella fotosintesi e nella divisione delle cellule. Perché un terreno sia considerato “buono”, quindi ben dotato di fosforo, deve contenerne più di 15 mg/kg.

I concimi a base di fosforo e potassio devono essere distribuiti non in fase di copertura dei semi, ma prima della semina o al momento della semina.

Concimi a base di fosforo e potassio: a cosa serve il potassio?

Il potassio è un elemento diffuso in molti terreni di origine vulcanica e alluvionale.

Lo si può trovare contenuto anche nella sostanza organica e ovviamente lo si trova nei concimi a base di fosforo e potassio, disponibile per un uso più rapido ed efficace.

Per le piante, l’approvvigionamento di potassio nelle giuste quantità risulta fondamentale per una corretta crescita. Questo, infatti, consente la sintesi degli zuccheri, è alla base del fenomeno della colorazione dei petali e della formazione del profumo caratteristico dei fiori.

Non tutti sanno che, ancora, il potassio è direttamente coinvolto nella traspirazione delle piante in quanto controlla l’apertura degli stomi delle foglie.

Inoltre, questo importantissimo elemento regola la concentrazione della linfa mantenendo un equilibrio utile a rendere le piante meno soggette al congelamento.

Sulle piante da appartamento, giardino e orto, gli effetti legati all’uso di un buon concime a base di fosforo e potassio, a rilascio controllato o a lento rilascio che sia, ci consente davvero di ottenere piante ricche di profumati fiori, o succosi frutti, dalla colorazione intensa e brillante, ma tutta naturale, senza aggiunta di agenti chimici dannosi alla nostra salute e a quella delle piante.

Questo significa godere di alberi, piante ed arbusti robusti e meno sensibili ad attacchi di agenti patogeni.

Concimi a base di fosforo e potassio

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.