fbpx

Orto botanico Lugano

Capita che dell’orto botanico Lugano si dica davvero di tutto di più, e non sempre corrispondente al vero. Alcuni sono convinti che si tratti, semplicemente, di un bel giardino da ammirare per la varietà dei colori, dei profumi delle specie che presenta, ma non è questo, in verità, o almeno non è solo questo.

L’orto botanico Lugano è, nell’accezione più precisa e corretta del termine, un luogo dove vengono coltivate e raccolte piante per scopi più svariati che possono essere di ricerca scientifica, conservazione e didattica.

Per questa ragione, non si può considerare orto botanico Lugano un semplice giardino con piante identificate da un nome su un cartellino. Questo non è sufficiente; di per sé è estremamente riduttivo.

Non resta dunque che scoprire quali siano le reali caratteristiche di questo affascinante orto tutto da scoprire.

Nomenclatura

La prima cosa che si nota facendo accesso in un orto botanico Lugano è sicuramente il fatto che ogni pianta è contrassegnata da un cartellino sul quale è riportata una dicitura in italiano ed una in latino seguite da una o più abbreviazioni; nel loro insieme tutte queste parole indicano a quale specie la pianta appartiene.

Ebbene, la presenza della nomenclatura è la prima e più importante caratteristica di un orto botanico Lugano che possa definirsi tale.

Struttura pensata come un sentiero

La visita in un orto botanico Lugano si svolge percorrendo in successione alcuni sentieri ricavati sul percorso appositamente in modo che chi visita questi spazi lo faccia attraversando così i diversi ambienti rappresentati.

In genere, ogni area viene identificata simbolicamente da un colore specifico: ad esempio, l’ambiente dell’arboreto potrà essere contraddistinto da cartellini verdi, quello dei fiori da cartellini di color rosso e via dicendo.

Semenzaio: lo spazio dedicato ai semi

Uno spazio che in genere nell’orto botanico Luganonon manca è il semenzaio, quello cioè nel quale vengono sistemati i vasi con le piantine in via di sviluppo che saranno destinate ad essere impiantate nell’orto.

Si tratta di uno spazio molto interessante, che in genere è lasciato libero all’accesso da parte dei visitatori. È una zona molto suggestiva perché è quella in cui le piantine vengono accudite riservando loro tante attenzioni, che variano in base alle caratteristiche di ogni pianta.

Queste, è bene precisarlo, sono le caratteristiche base dell’orto botanico Lugano.

E’ difficile tuttavia riuscire a farne una rassegna davvero completa ed esaustiva, tanto numerose e diverse sono le declinazioni e le destinazioni d’uso a cui in genere vengono asservite.

Si tratta di spazi verdi fino a qualche tempo fa sottovalutati, che oggi però sono stati riscoperti per le varie funzioni a cui possono assolvere e i vari obiettivi che si possono raggiungere, tra queste, in particolare, l’indubbia attrazione turistica che esercitano.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.