fbpx

Piante biologiche Como

La parola bio forse un po’ inflazionata ed utilizzata fuori luogo si riferisce ad un modo di coltivare e produrre sicuro per la salute di operatori, consumatori e ambiente che, talvolta, si rivela anche più efficace rispetto al mezzo chimico. Le piante biologiche sono il prodotto di una richiesta di mercato sempre crescente che punta su fiori e piante “puliti”, non trattati, non alterati nelle loro caratteristiche, anche in accordo con gli indirizzi delle politiche comunitarie.

Il mondo intero, per fortuna, sembra sempre più orientato verso sistemi ecocompatibili, mentre le autorità iniziano a vietare metodologie e prodotti non rispettosi di determinati parametri ecologici.

Le piante biologiche Como nascono proprio da questo trend, sono frutto di tecniche a basso impatto ambientale nel florovivaismo favorite proprio dalla domanda di un mercato sempre più orientato su soluzioni più in armonia con l’ambiente.

Piante biologiche ornamentali

Le piante biologiche ornamentali sono coltivate per produzioni non alimentari.

Queste possiedono caratteristiche particolari dovute alla scelta di impiegare per la loro crescita, in luogo della torba, altri substrati a minor impatto ambientale, come i composti organici derivanti dal riciclaggio di vegetali spesso prodotti in loco.

Per la crescita di queste piante biologiche si fa divieto di certi fertilizzanti e disinfettanti nocivi per il terreno, tra i quali, a solo titolo di esempio, il bromuro di metile, mentre viene favorito l’utilizzo di vasi e contenitori biodegradabili.

A preferirle sono proprio i consumatori sempre più appassionati della floricoltura bio, disposti a spendere in alcuni casi qualcosa in più per piante e fiori realizzati senza inquinare.

Tutto ciò, come facilmente si può intuire, fa bene all’ambiente, alla terra, alla flora e alla fauna, quindi, fa bene anche a noi, che siamo parte di questo anello che è appunto il ciclo della vita.

Piante da agricoltura biologica

Per piante biologiche Como naturalmente non ci si riferisce solo a quelle ornamentali.

La produzione/coltivazione bio è invece assai diffusa anche nell’orto.

Alberi da frutto e piante di ortaggi devono seguire un sistema di produzione biologica che:

  • Sia sottoposto a costante controllo da enti preposti;
  • Riporti il marchio di produzione biologica;
  • Non abbia alcun tipo di residuo chimico in tutte le fasi della catena di produzione.

Il settore dell’orticoltura biologica sembra interessate oggi una grande fetta dei mercati locali soprattutto su piccola scala con estensioni colturali sempre più vaste e produzioni in netta espansione negli ultimi anni.

I principi che sono alla base della coltivazione delle piante biologiche di ortaggi e frutta sono gli stessi di quella a scopo ornamentale, quindi: rispetto dell’ambiente; conservazione degli equilibri biologici e naturali; esclusione dell’impiego di prodotti chimici di sintesi; uso di concimi naturali di derivazione organica.

Ecco dunque qualche buona ragione per preferire le piante biologiche.

piante biologiche

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.