fbpx

Piantumazione alberi Cantù

Che la piantumazione alberi Cantù sia vitale per la nostra sopravvivenza non è certo cosa nuova.

Gli alberi depurano l’aria che respiriamo, ci forniscono l’ossigeno necessario per respirare, riempiono di freschezza i nostri spazi di vita.

È sufficiente una passeggiata in un bosco, ad esempio, per riportare alla normalità la pressione arteriosa alta. Quando siamo tra gli alberi il battito cardiaco rallenta, l’umore migliora: non a caso una sana passeggiata in un bosco viene consigliata persino dai medici.

Gli alberi, se da frutto poi, ci donano qualcosa in più.

Tutte queste ragioni dovrebbero bastare per incoraggiarci alla piantumazione alberi Cantù lì dove possibile. Tuttavia, non è dato improvvisare: ogni varietà di albero ha esigenze diverse di piantumazione.

Per questo motivo è bene conoscere modalità e segreti per metterla a punto correttamente.

Le informazioni e i consigli che seguono potranno certamente rivelarsi utili per un giardino sempre perfetto.

Piantumazione alberi Cantù: cosa sapere prima di procedere

In verità, dare indicazioni valide per tutte le operazioni di piantumazione alberi Cantù sarebbe scorretto. Tuttavia, valgono per tutte alcune indicazioni generali molto importanti da conoscere a fondo.

Innanzitutto, nel caso in cui venga acquistato un albero in vaso, una volta liberata la zolla da quest’ultimo è bene fare molta attenzione alle eventuali radici scoperte.

Queste vanno subito messe in acqua ed ispezionate. E’ infatti molto importante controllare che non siano danneggiate o ancora peggio infestate da animali o malattie.

In questi casi vanno eliminate perché possono rappresentare un serio problema per la crescita dell’albero nella sua interezza.

La prima cosa a cui pensare durante la piantumazione alberi Cantù, una volta effettuata questa operazione, è la valutazione del luogo di impianto – inteso sia in termini di qualità del terreno che di esposizione al sole e al vento – e del microclima. Per esempio, un acero giapponese è un albero che soffre tantissimo l’esposizione ai venti invernali quindi sarà meglio piantarlo dal lato della casa dove è più protetto.

Piantumazione alberi da trapianto: a cosa stare attenti

È necessario prestare ancora più attenzione nel caso in cui la piantumazione alberi Cantù abbia luogo da trapianto. In questo caso, infatti, il rischio che la pianta ne risenta è maggiore.

È necessario valutare con estrema attenzione l’ambiente, quindi il sottosuolo e il soprasuolo.

Una buona piantumazione del terreno richiede sempre di familiarizzare con la sua composizione: questo rappresenta infatti la sorgente di vita di ogni pianta, è culla del suo sistema radicale.

La maggior parte dei problemi che possono mettere a dura prova un albero possono essere ricondotti proprio alle condizioni del suolo.

Sapere dunque se il terreno è principalmente argilloso, sabbioso o limoso può aiutarci a scegliere la specie più adatta in fase di piantumazione alberi.

Il segreto è quello di controllare la percentuale di sostanza organica, così come il pH e la percentuale di sali in esso presenti, operazione questa che può essere facilmente effettuata con strumenti appositi, quali ad esempio la sonda tester del terreno, facile da reperire in commercio.

piantumazione alberi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.