Una pianta su ogni scrivania porta valore e benessere.

Perché su ogni scrivania d’ufficio dovrebbe far bella mostra di se’ una pianta personale?

Potrebbe sembrarti uno strano quesito, di sicuro se continuerai a leggere scoprirai una risposta inaspettata. Ce lo racconta QUESTA STORIA VERA andata in onda su TED qualche anno fa ma tuttora attualissima – tanto che noi di verdeincasa (la divisione di Giardango che si occupa di allestimenti verdi d’interni) siamo sempre più spesso chiamati ad allestire le scrivanie d’ufficio con piante in idrocoltura e ad organizzare brevi training su come preservarne al meglio la freschezza nel tempo.

Oltre a migliorare la qualità dell’aria, le piante agiscono sul nostro subconscio dispensando sensazioni di benessere che naturalmente ci rendono più concentrati, creativi ed efficaci in ciò che si sta facendo.
Ma la parte ancora più interessante emerge quando si rafforza il legame tra pianta e chi occupa la scrivania, magari facendo in modo che l’occupante si prenda direttamente cura della pianta e che questa sia stata scelta non seguendo criteri di gusto personale ma mettendosi nell’ottica della pianta, come a domandarle chi vorrebbe avere come nuovo amico.
Non vi raccontiamo di più, il resto è contenuto nella storia che offre anche una panoramica sulle piante più adatte a differenti situazioni di illuminazione dell’ambiente.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: